CRE.S.CO "CREative Social CO-working"

Referenti progetto: 
Massimo Valenti, Barbara Domenichini
Staff Area Servizi e Partecipazione dei Cittadini
Coworker al lavoro a CRE.S.CO
Obiettivo

Mettere a disposizione una sede attrezzata nella quale possano essere ospitate giovani imprese, team, gruppi, associazioni operanti sui versanti dell'industria culturale e dell'innovazione sociale, offrendo nuove opportunità al protagonismo dei soggetti emersi in occasione dalla candidatura di Ravenna a Capitale europea della Cultura 2019 con l'obiettivo di innovare il profilo economico e locale,

Perché è smart

Porre l'attenzione, come ha fatto l'Amministrazione comunale, alle nuove forme di lavoro indipendenti ed autonome (che rischiano di trasformarsi in situazione di permanente precariato), promuovendo politiche che diano a questa possibile emergente nuova forza lavoro una condizione di cittadinanza attiva, di appartenenza ad una comunità civica e professionale e concretizzando tale disponibilità positiva fornendo a giovani lavoratori o imprese una concreta occasione, con l'avvio di CRE.S.CO, per scambi di esperienze, combinazioni sinergiche capaci di spezzare la condizione di solitudine individuale ed istituzionale nella quale spesso vengono a trovarsi, sono i due aspetti, riteniamo meritevoli dell'iniziativa. 

Descrizione estesa

FINALITA' E OBIETTVI SPECIFICI L'Amministrazione comunale si è impegnata affinchè si creino le condizioni utili alla nascita e e allo sviluppo di nuove imprese e nuovi soggetti associativi su 2 tematiche principali: l'industria culturale creativa (ICC): come da definizione maturata nel contesto europeo, (si veda il “Rapporto sulla competitività europea” e la comunicazione: “Una politica industriale integrata per l'era della globalizzazione”, anno 2010), oggetto di importanti di finanziamenti europei nella programmazione degli interventi 2014/20 e sempre più materia di sostegno della legislazione nazionale e regionale, l'innovazione sociale: termine anch'esso oggetto di recente definizione ed intervento da parte della Commissione Europea mediante l'iniziativa pilota “Social Innovation Europe” (2014), motivo altresì di finanziamenti europei nella recente e come nella futura programmazione degli interventi della UE, termine che in Italia trova riferimento giuridico D.Lgs 155 del 2006 art 2 comma 1, interessando quelle imprese e quei soggetti che operano nei settori individuati dalla norma stessa; Il Comune di Ravenna ha messo a disposizione di nascenti attività d'impresa uno spazio di sua proprietà in Ravenna, nel Quartiere S.Agata, dotandolo di arredi, attrezzature tecniche e tecnologiche specifiche. Un percorso partecipato, realizzato nell'ambito dell'Agenda digitale, con la collaborazione di partner quali: le Associazioni di categoria, Aster, il Campus Universitario di Ravenna, la Fondazione Flaminia oltre a tanti cittadini e operatori interessati, ha permesso di mettere a fuoco l'identità e le caratteristiche del coworking e le modalità per selezionare i candidati destinati a popolarlo. Una qualifica Commissione tecnica ha selezionato 8 soggetti sulla base della presentazione di un progetto di cui si chiedeva di delineare un percorso d'impresa, indicare i componenti del team o dell'impresa e il piano finanziario capace di sostenere il progetto stesso. I soggetti selezionati, per due anni, potranno godere della disponibilità gratuita degli spazi, delle attrezzature e dei collegamenti internet e wifi di cui lo spazio è dotato e soprattutto di una qualificata attività di formazione e accompagnamento fornita da ASTER e dal Tavolo Provinciale delle Associazioni Imprenditoriali. Nello sede del coworking sono state allestite 4 postazioni per i richiedenti temporary cioè per coloro che, pur integrandosi nello spirito e nelle attività del coworking, si propongano obiettivi più limitati corrispondenti ad una presenza temporale più breve.

Impatto potenziale del progetto

Con questo progetto, il Comune intende favorire le sinergie professionali, fra creativi impegnati nel campo delle attività culturali e turistiche e a consentire la nascita di nuove imprese capaci di innovare il profilo produttivo del panorama economico e sociale locale. Lo sviluppo e il sostegno a nuove imprese garantisce un maggiore sviluppo del livello di welfare della città, permettendo ai cittadini di sentirsi parte attiva di questa contribuendo alla sua formazione e crescita.

Luogo: 
CRE.S.CO “CREative Social CO-working”
S.Agata,48 Ravenna
44° 25' 6.096" N, 12° 12' 12.7044" E
Progetto GetCoo
Credits x
Officine-Digitali-srl Web design and development Officine Digitali
Powered by: drupal-theme