Festival delle Culture

Referenti progetto: 
Mario Silvestri
Referente del gruppo di lavoro trasversale Smart City
Mario Silvestri, Antonella Rosetti, Francesco Bernabini, Andrea Caruso, Marcello Chiorboli, Simona Ciobanu, Giampaolo Gentilucci
Politiche per l'Immigrazione
Festival culture 2015
Obiettivo

Il Festival ha come obiettivi quelli di valorizzare il pluralismo culturale, praticare l'intercultura, favorire il protagonismo e la partecipazione dei migranti. Attraverso l'utilizzo della progettazione partecipata viene sviluppato un percorso educativo/culturale che contribuisce allo sviluppo individuale e sociale dei soggetti coinvolti con ricadute sui processi di integrazione.

Perchè è smart

Per l'organizzazione del Festival vengono usati l’approccio metodologico e gli strumenti della progettazione partecipata che permettono di raggiungere pluri-obiettivi contemporaneamente:

. realizzazione di un evento importante per la città (prodotto oggettivo);

. rendere concreta e pratica l’intercultura (concetto astratto) in termini di incontro e scambio, gestione del conflitto, reciprocità, comunicazione ecologica (ascolto attivo, decentramento del punto di vista, empatia, dialogo);

. promuovere la partecipazione e la cittadinanza attiva.

Descrizione estesa

Il Festival delle Culture è un evento organizzato dal Comune di Ravenna dedicato alle arti e alla convivenza interculturali che solitamente si tiene nel mese di giugno. Al Festival è possibile assistere a concerti di musica etno-world, spettacoli di danze popolari, dibattiti, mostre così come sostare nei punti ristoro con cucina da diverse parti del mondo e passaggiare fra le bancarelle di artigianato etnico. Il Festival delle Culture vuole dare visibilità al pluralismo culturale con uno sguardo attento verso gli aspetti culturali di minoranza, con particolare riferimento alla popolazione migrante di cui si vuole favorire la partecipazione e il protagonismo. In quest'ottica viene utilizzato la metodologia di lavoro della progettazione partecipata per favorire l'incontro fra cittadini autoctoni e migranti in un contesto di cittadinanza attiva con il fine di valorizzare e di fare emergere le culture e i saperi diffusi.

Impatto potenziale del progetto

L'evento si pone come momento di incontro interculturale fra tutta la cittadinanza e come strumento di sensibilizzazione rispetto alla diversità culturale e all'antirazzismo. L'intento è quello di allargare progressivamente la rete di partecipazione alle associazioni locali (di stranieri e autoctoni), all'associazionismo giovanile, alle scuole valorizzando le competenze e i saperi. In questa concreta interattività sta il passaggio dall'accoglienza alla partecipazione e cittadinanza, dall'integrazione assimilatrice a quella fondata sull'esplicita e fondata interazione. In quest'ottica, le associazioni di migranti diventano portatori e produttori di cultura, che incontra e si contamina con quella italiana, nei luoghi più tradizionalmente frequentati da italiani.

Luogo: 
Artificerie Almagià / Darsena di Città
via dell'Almagià, Ravenna
44° 25' 10.7436" N, 12° 12' 38.0664" E
Festival delle Culture 2014 - sintesi
Credits x
Officine-Digitali-srl Web design and development Officine Digitali
Powered by: drupal-theme