I Consigli Territoriali

Referenti progetto: 
Sergio Totti
Referente del gruppo di lavoro trasversale Smart City
Gabriella Morlotti, Cristina Tarlazzi, Danila Mancini, Maria Teresa Fortini, Leonilde Murgano, Daniela Martini, Alessandra Baldrati, Eva Focaccia
U.O. Decentramento e Politiche Giovanili
Il Sindaco Matteucci, l'Assessora al Decentramento Morigi e i Presidenti dei Consigli Territoriali
Obiettivo

Il Comune di Ravenna promuove la partecipazione e consultazione dei cittadini alla gestione amministrativa articolando il proprio territorio in 10 aree territoriali rappresentate ciascuna da un Consiglio territoriale. I Consigli Territoriali svolgono funzioni consultive e propositive tramite risoluzioni riguardanti ciascuna la propria area e concorrono a orientare le scelte politiche e amministrative del Comune.

Perché è smart

L'aspetto smart del progetto è connesso al coinvolgimento delle singole comunità attraverso la costituzione di rappresentanze politiche territoriali che compongono i Consigli Territoriali il cui compito è quello di mantenere lo stretto rapporto con i cittadini, le organizzazioni sociali, culturali, sportive, di volontariato e promozione sociale del territorio.

Descrizione estesa

Il Comune si Ravenna si estende su una superficie di Km.654,88 con circa i 2/3 degli abitanti residente nel nucleo cittadino e il restante 1/3 nelle 57 frazioni. La vasta dimensione territoriale e il numero dei nuclei abitati comporta la necessità di articolare il territorio in aree (stante le diverse caratteristiche socio-economico-culturali) nelle quali sviluppare la rete dei servizi pubblici e garantire un rapporto stretto con la cittadinanza.

A tal fine, I Consigli Territoriali, votati dai cittadini, rappresentano lo strumento partecipativo e rappresentativo di queste articolate realtà rendendo più stringente il rapporto tra il Comune e cittadino che agisce in forma singola o associata. A tali organismi, attivi su basi volontarie e gratuite, sono affidate funzioni non solo di ascolto ma anche di consultazione e proposta. In particolare è loro facoltà organizzare assemblee su argomenti propri dell'amministrazione comunale, rispondere a quesiti e petizioni locali in collaborazione con gli assessorati, promuovere l'informazione ai cittadini.

Impatto potenziale del progetto

La costituzione di rappresentanze politico-istituzionali nel territorio consente di migliorare la relazione con i cittadini e ridurre il divario tra elettori e amministratori dato dall'oggettiva distanza delle sedi comunali centrali. La possibilità di affrontare istanze locali nella sede decentrata migliora la relazione col cittadino e riduce la conflittualità.

Progetti Governance

Riusi in Darsena

“Ho sempre avuto l’impressione e la speranza che con una iniezione fosse possibile curare le...

Darsena

POC Darsena di città

Trasformazione/riqualificazione di un ambito portuale-industriale in un nuovo quartiere urbano...

Credits x
Officine-Digitali-srl Web design and development Officine Digitali
Powered by: drupal-theme