SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive)

Referenti progetto: 
Patrizia Alberici, Renato Miglio
Servizio Sportello Unico per le Attivita` Produttive ed Attivita` Economiche
FOTO POSTAZIONE P.C.
Obiettivo

Il SUAP è lo strumento di semplificazione per eccellenza nel quale convergono, attraverso il procedimento unico, tutti i sub procedimenti degli Enti coinvolti. Proprio nella sua unicità è insito e si sviluppa il processo semplificativo. L'impegno è rivolto pertanto a rendere le procedure più snelle, efficaci ed efficienti per l'applicazione dell'art. 7 del D.P.R. n. 160/2010 affinché il SUAP costituisca effettivamente l'unica interfaccia tra la P.A. e le Imprese. L'implementazione sul Portale dei procedimenti e della relativa modulistica per l'invio in forma telematica delle istanze da parte delle Imprese dovrà consentire di generare in forma dinamica il modello unico che contenga le richieste di tutti i pareri e le autorizzazioni di competenza dei vari Enti coinvolti.

Perchè è smart

Il progetto è Smart perché è innovativo, tecnologicamente avanzato e sostanzialmente tende a migliorare la qualità di vita del cittadino nella sua veste di titolare di attività di impresa.

Descrizione estesa

Ai sensi dell’art. 2, comma 1, del D.P.R. n. 160/2010 lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) è l’unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività, ivi compresi quelli di cui al D. Lgs n. 59/2010 (recepimento Direttiva Servizi). Sono esclusi dalla competenza del SUAP gli impianti e le infrastrutture energetiche, le attività connesse all'impiego di sorgenti di radiazioni ionizzanti e di materie radioattive, gli impianti nucleari e di smaltimento di rifiuti radioattivi, le attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi, le infrastrutture strategiche e gli insediamenti produttivi di cui agli artt. 161 e segg. del D. Lgs n. 163/2006.

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive gestisce in forma esclusivamente telematica i procedimenti unici, come disciplinati dal D.P.R. n. 160/2010, relativi agli impianti produttivi ed all’avvio ed esercizio dell’attività di impresa.

Il SUAP è l’unico punto di contatto con l’interessato e con gli altri Enti ed uffici coinvolti in tutte le fasi dei procedimenti inerenti l’attività di impresa, in qualsiasi settore sia essa operante (agricoltura, industria, artigianato, commercio, servizi).

Tutti i contatti tra SUAP e richiedente devono essere esclusivamente telematici (l’interessato dovrà essere dotato di una casella di posta elettronica certificata e di firma digitale).
Le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni certificate di inizio attività (SCIA) e le comunicazioni concernenti le attività d’impresa e gli impianti produttivi ed i relativi elaborati tecnici e allegati sono presentati esclusivamente in modalità telematica, secondo quanto disciplinato dal D.P.R. n. 160/2010, al SUAP competente per il territorio in cui si svolge l'attività o è situato l'impianto, tramite il proprio portale.

Il SUAP deve coordinare le fasi endo-procedimentali di competenza dei vari uffici e Enti esterni nell’ambito di procedimenti unici. A tal fine il SUAP provvede all'inoltro telematico della documentazione alle altre amministrazioni che intervengono nel procedimento, le quali adottano modalità telematiche di ricevimento e di trasmissione.
Viene altresì garantita la connessione telematica dei dati della cd. “comunica” che l’impresa presenta presso il Registro Imprese della CCIAA ed il SUAP.

Il SUAP assicura al richiedente una risposta telematica unica e tempestiva: entro i termini di conclusione dei procedimenti previsti dal D.P.R. n. 160/2010 per i procedimenti unici che prevedono rilascio di autorizzazioni, il SUAP, acquisiti i pareri e le autorizzazione di legge in modalità telematica degli uffici ed Enti competenti, provvede alla notifica all’interessato tramite PEC (casella di posta elettronica certificata) del provvedimento di conclusione.

Per le attività soggette alla disciplina della segnalazione certificata di inizio di attività (SCIA), la segnalazione è presentata al SUAP che verifica, con modalità informatica, la completezza formale della segnalazione e dei relativi allegati. In caso di verifica positiva, il sistema informatico rilascia automaticamente la ricevuta e il richiedente può avviare immediatamente l’attività.

Ill pagamento di tutte le spese istruttorie ed oneri (oltre al bollo virtuale se dovuto) che competono ai diversi Enti ed Uffici che interagiscono nel procedimento unico devono essere effettuati tramite il portale che prevede appunto la piattaforma per i pagamenti on-line.
Sarà poi il SUAP che provvederà a riversare mensilmente agli Uffici ed Enti le quote di spese istruttorie e oneri di rispettiva competenza.

Impatto potenziale del progetto

Semplificazione delle procedure: Risparmio in termini di tempo, più precisamente vengono azzerati i tempi di attesa agli sportelli, il portale telematico è aperto 24 ore su 24, sette giorni alla settimana. Risparmio in termini di costi, vengono azzerati i costi vivi, particolarmente alti quando i procedimenti riguardano una molteplicità di enti ai quali inviare la documentazione prodotta in più copie. Unico referente a livello comunale per le imprese.

Inoltre l'integrazione del portale telematico con altri sistemi informatici del comune (gestione back office e protocollazione) consente una lavorazione più rapida delle istanze riducendo drasticamente i tempi di immissione dati da parte di più soggetti.

Le criticità derivano da una difficoltà per utenti esterni ed interni ad utilizzare le nuove modalità. 

Dimensione territoriale

La competenza è a livello Comunale, ovvero interessa tutte le imprese che operano nel territorio del comune. La ricaduta a livello sovracomunale riguarda indubbiamente tutte le imprese che hanno sede nel territorio nazionale (e oltre) e si trovano ad operare nel nostro comune, riscontrando in questo caso benefici anche maggiori, evitando spostamenti per accedere agli uffici.

Progetti Governance

Riusi in Darsena

“Ho sempre avuto l’impressione e la speranza che con una iniezione fosse possibile curare le...

Darsena

POC Darsena di città

Trasformazione/riqualificazione di un ambito portuale-industriale in un nuovo quartiere urbano...

Credits x
Officine-Digitali-srl Web design and development Officine Digitali
Powered by: drupal-theme